Il commento della Presidente onoraria Dalila Novelli

Condividere con altre associazioni gli obiettivi che da sempre perseguiamo è una soddisfazione grandissima.

Con tenacia abbiamo ricercato questa condivisione di valori e di azioni  che è anche in controtendenza rispetto alla cultura dilagante individualista, furbesca e rapace.

Quando il Quinto Municipio ha messo a bando questi locali nel borghetto del Pigneto non sapevamo con chi avremmo giocato questa sfida.

Ora sappiamo che lavoreremo con DALIA e AGEDO. Metteremo insieme le nostre esperienze con le loro e ne siamo molto soddisfatte. Sarà certamente una esperienza di crescita e di comune riflessione.

Tutto il nostro impegno sarà a beneficio di donne e persone LGBT che avranno bisogno di consulenze e aiuto. Questa è la nostra Mission.

Ci impegneremo con le nostre operatrici volontarie a coprire le lacune vistose sui temi della violenza e dei diritti negati. Sempre gocce naturalmente di fronte al mare nero della violenza.

Mancano luoghi di accoglienza abitativa, manca il lavoro per le donne che vogliono uscire dalla violenza economica oltre che da quella fisica; mancano i servizi che diano loro e ai loro figli la possibilità di ritrovare un po’ di serenità.

Lavoriamo dunque perché il mare nero diventi “chiaro e trasparente come noi”.

Noi da sempre pensiamo che contrastare la violenza sia un impegno concreto e quoitidiano e che fare la nostra parte sia indispensabile. Per questo abbiamo attivi già 4 sportelli sul territorio di Roma.

Scopri di più sui nostri sportelli, clicca qui